LIONE DA GUSTARE

Approfittiamo della festa delle luci di Lione per scoprire una Lione da gustare. colazioneny-560-16

Partiamo da una sana, buona colazione, pasto essenziale della giornata per poterla affrontare al meglio. La colazione francese è molto simile a quella italiana, di solito è a base di una buona tazza di thè o di latte, un croissant e una fetta di pane o della frutta. La colazione francese essendo ricca di zuccheri dà una maggiore carica per poter affrontare la giornata.

20141207_123819

Il pranzo non è molto ricco, per via della fretta, quindi i Lionesi sono soliti a gustarsi una buona baguette e bersi del cappuccino.

20141206_133544     20141206_133558

Alla fine della giornata, dopo un pranzo un po’ deludente e di fretta, non si desidera altro che sedersi a tavola per poter finalmente cenare con più tranquillità La cena francese è composta da una sola portata, di solito un piatto a base di carne o pesce, e arricchito con un buon tagliere di formaggi, un buon contorno e talvolta anche degli antipasti.

20141206_154320

Per noi turisti, con più tempo, le prelibatezze della cucina francese ci riservano anche molti altri piatti. Il brezel! Tipico dei paesi nord-europei, è un pane salato, i cui ingredenti principali son il malto, il lievito di birra, l’acqua e la farina di grano tenero. E’ buono per la merenda o per lo spuntino mattutino ma può anche essere gustato a fine di un pasto o come sostituzione del pane. I biscotti LU, diffusi ormai anche in Italia, erano i migliori amici dei nostri genitori e tutt’oggi sono i preferiti dei bambini e come dargli torto? Ripieni di cioccolato ci immergono in un attimo di dolcezza.

20141206_153207

Tipico della cucina francese è ormai anche l’eclaire, un dolce ripieno di crema pasticcera, cioccolato o budino; attira lo sguardo di tutti e ci lascia con l’acquolina in bocca. 20141207_123618

Francia = Crepe, molti associano la Francia alle crepe, infatti questo fantastico dolce è proprio originario della Francia ma è ormai conosciuto in tutto il mondo, e se tutto il mondo è a conoscenza di questa prelibatezza un motivo pur ci sarà.     imagesJSBQ8S40

A cura di Silvia Ravizza, classe 3°C

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...