CUCINA ARABA

Io e la mia famiglia abbiamo fatto una crociera negli Emirati Arabi Uniti e nell’Oman. Le città che abbiamo visitato sono Dubai, Abu Dhabi, Khor al Fakkan, Muscat, Khasab e infine ancora Dubai.

Sull’aereo abbiamo cenato; come piatto principale c’era del riso, del pollo e non potevano assolutamente mancare numerose spezie.

Devo dire che non ho apprezzato molto il piatto in quanto c’erano cose che non avevo mai mangiato e a mio parere erano troppo piccanti.

Durante la mia vacanza non ho avuto modo di mangiare molto cibo arabo, le uniche cose che ho mangiato sono state:

-Pane arabo; è molto buono però non avendo sale si può dire che non sa di niente.

imagesI00P6B7V

-Riso con pollo; non sono riuscita a mangiarlo tutto poiché per me era troppo piccante, si può dire che è solo per palati forti.

cibo 2

Come ho già detto in precedenza non potevano assolutamente mancare numerose spezie, vengono usati in quasi tutti i piatti.

IMG_8713

Come prodotto tipico della zona ci sono dei cioccolatini con latte di cammello. Devo dire che sono molto buoni, come gusto assomigliano molto ai nostri M&M’s.

IMG_9331

Inoltre durante il mio viaggio ho avuto modo di scoprire molte loro usanze per quanto riguarda il cibo:

Colazione:

è composta generalmente da pane pita accompagnato da legumi, formaggi e yogurt speziati, il tutto accompagnato dal tè anche se in alcuni paesi, come ad esempio in Israele, assomiglia sempre di più a quella continentale.

auri

Pranzo e cena:

Il pranzo è considerato il pasto principale della giornata e nella tradizione è consumato dopo la preghiera di mezzogiorno. Esso di solito consiste in una porzione di carne (pollame o pesce), una porzione di riso, lenticchie, pane o bagel e una porzione di verdure cotte oltre a quelle fresche servite con insalata. Le verdure e la carne in genere sono cotti insieme nella salsa (spesso di pomodoro). In molte case viene aggiunto il pane. Le bevande non sempre sono servite col cibo, ma ce n’è un’ampia varietà. Nel XX secolo anche le bibite gasate e le bevande alla frutta, diffuse dai supermercati, sono diventate molto popolari. La cena è per tradizione il pasto più leggero, ma i cambiamenti dovuti allo stile di vita moderno ne hanno via aumentato l’importanza.

aurii

Pasti del Ramadan:

Nel periodo del Ramadan è consumato un maggior numero di dolci e frutta fresca, serviti di solito fra i due pasti principali. Alcuni dessert, come il Qatayef, sono cucinati solo durante il Ramadan.                                                                                                                                           Il Fitūr o rottura del digiuno, è un pasto consumato al tramonto, quando l’astinenza dal cibo è finita. Consiste di tre portate. La prima è un numero dispari di datteri, come prescritto dalla tradizione islamica. La seconda è una zuppa, la più popolare quella di lenticchie, ma ve n’è un’ampia varietà: pollo, avena, patate, e altre ancora. La terza portata è quella principale e di solito è consumata dopo una pausa dedicata alla preghiera del Maghreb; è simile a quella che si ha solitamente per pranzo, con l’eccezione del fatto che sono servite anche bevande fredde. Suhur è il pasto consumato appena prima dell’alba, quando deve cominciare il digiuno.

A cura di Aurora Caldarola 3°C 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...