TARALLI: IN PUGLIA AL POSTO DEL PANE

La cucina tradizionale della Puglia è ricca di ricette povere nei loro ingredienti, ma ricche di gusto e bontà.

Fra le tante pietanze tipiche della Puglia, ci sono i taralli, particolari per la loro semplicità ma che racchiudono un sapore di tempi antichi. La loro nascita risale alla tradizione pugliese che, secoli fa, vedeva nel tarallo un vero e proprio sostituto del pane. Una leggenda narra di una mamma che non avendo nulla per sfamare i suoi figli e avendo pochi ingredienti nella dispensa, preparò impastando farina, olio e un pizzico di sale dei piccoli cerchietti di pasta, che infornò facendoli cuocere per un po’ di tempo; nacquero così i taralli. La loro origine ha inizio nel 1400, quando le famiglie contadine, ritrovandosi in campagna, usavano offrire questo alimento accompagnato con del buon vino come segno di amicizia e di cordialità, significato che non è mutato con il trascorrere degli anni. Come allora ancora oggi, è impossibile non trovare nelle case pugliesi dei taralli pronti per essere offerti agli ospiti. E’ stato ufficialmente inserito nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali.

Emma Castoldi 3°B

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...