curiosità sul pane

Il paneolitico. Come nasce il pane? Il pane è un cibo antichissimo. La sua scoperta è quasi certamente avvenuta per caso nell’era del paleolitico, quando i chicchi di cereali venivano pressati tra due pietre e la farina così ottenuta veniva mescolata con acqua per formare una poltiglia che, un giorno per caso, andò a finire su una pietra rovente e indurendosi cambiò completamente sapore.

Fare il pane è una cosa seria, che necessita di precisione scientifica e strumenti professionali. L’alveografo di Chopin, ad esempio, è uno strumento che serve per calcolare forza ed estendibilità dell’impasto – per poi registrarli su un grafico.

Più di 50 anni di pane. Uno dei più famosi musei del pane si trova nella città tedesca di Ulm, ed è aperto da più di cinquant’anni. Ulmer Brot è il nome di un pane dolce, molto popolare in Est Europa.

Il pane da Guinness dei Primati. È italiana, ovviamente, più precisamente siciliana. Lunga più di un chilometro, è stata impastata a Ragusa da 18 fornai usando 1.300 kg di farina e poi condita con 150 litri di olio, 40 kg di formaggio, 2 kg di origano e 17 di sale.

Ignat Michele 3b

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...