UN PIANETA DA SALVARE

L’avvento della Rivoluzione industriale ha decretato l’inizio di un impiego massiccio di materie prime e di risorse energetiche, in particolare i combustibili fossili come il petrolio e il carbone.

Tutto ciò che può fornire energia per produrre lavoro viene chiamata fonte energetica. La maggior parte dell’energia deriva dal Sole sia sotto forma di energia luminosa che termica. IL carbone e il petrolio sono fonti non rinnovabili perché sono esauribili e inquinanti quindi sarebbe bene imparare a sfruttare di più quelle rinnovabili. Attualmente l’Italia importa l’83% dell’energia che si consuma, di cui il 54% è petrolio, l’8% è carbone ed il 7% elettricità prodotta dalle centrali nucleari francesi, svizzere e slovene. Gran parte dell’energia mondiale fornita viene utilizzata nelle nostre abitazioni. Quindi, ridurre i consumi provenienti dalle fonti fossili è una priorità assoluta per poter garantire alle generazioni future un PIANETA VIVIBILE. Il risparmio energetico è dunque una delle urgenze che il mondo contemporaneo  si trova d affrontare. La finanziaria del 2007 ha introdotto agevolazioni perla riqualificazione energetica degli edifici attraverso incentivi con detrazioni fiscali fino al 55% per tre anni:

  1. Interventi su infissi e pareti degli edifici
  2. Sostituzioni di vecchie caldaie
  3. Installazione di pannelli solari termici per la produzione di acqua calda
  4. Interventi di riduzione dei consumi energetici per il riscaldamento degli ambienti

3A Jenny Vignati

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...