NATO PER PERDERE VISSUTO PER VINCERE: FINE DI UNA ROCKSTAR

Questo inverno è stato tragico per il mondo del rock: il 28 dicembre a Los Angeles è morto Lemmy Kilmister. “Per 40 anni ha vissuto la sua immagine di sfrenata leggenda del Rock: droga, alcool e donne, fino a quando gli è stato diagnosticato il diabete, e i medici gli hanno dovuto impiantare un defibrillatore per regolarizzare il battito cardiaco. Ma neanche questo lo ha fermato, ci è voluto un cancro incredibilmente aggressivo e veloce, come la sua musica.” Così la rivista “Metalhammer” ha definito la tenacità di Lemmy Kilmister cantante, bassista nonché frontman del band heavy metal Motorhead.

Non aveva rimpianti o rimorsi per ciò che ha fatto durante i settanta anni della sua vita, sin da quando era ancora piccolo provava un certo odio per la religione poiché a tre mesi perse il padre; suonò in molte band ma era sempre riconoscibile: i grandi baffi abbinati alle decorazioni militari prussiane e al tipico cappello da cowboy facevano di lui l’unico inimitabile Lemmy. L’origine del suo pseudonimo non è ancora ben chiara infatti alcuni sostengono che derivi dal fatto che quando chiedeva cinque sterline (“Lend me a fiver”) pronunciava “Lemmi a fiver” altri sostengono che il soprannome, in gallese caprone, glielo avesse dato un suo amico. La band con cui ha avuto più successo sono i Motorhead, in particolar modo con l’album the Aces Of Spades (asso di picche) nel 1980. L’ultimo capolavoro della band risale al 2013, Aftershok, un vero successo soprattutto grazie ai singoli Heartbreaker e Cryng Shame.La sua band gli ha tributato un epitaffio speciale che ben lo descrive: ”Nato per perdere, vissuto per vincere”. Per i più curiosi e interessati è possibile avere più informazioni consultando il sito ufficiale della band: http://www.imotorhead.com.

3C RIZZI FABIO

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...