Rugby, l’Italia messa ko dall’Inghilterra ma al terzo tempo sono tutti amici!

Quasi tutti sanno che le partite di rugby sono composte da 2 tempi, ma avete mai sentito parlare di terzo tempo?

Il terzo tempo inizia quando l’arbitro fischia la fine della partita ed é una delle tradizioni più importanti del rugby, perché alla fine del match tutti i giocatori si trovano in un bar o organizzano un banchetto, di solito offerto dalla squadra che ha ospitato, e da quel momento i giocatori non sono più rivali ma sono semplicemente amici.

Anche gli spettatori possono partecipare al terzo tempo per eliminare quel sentimento di competizione che c’é tra gli spalti e togliere le distanze che ci sono tra i giocatori e i tifosi, cosa che nel calcio non succede mai perché i giocatori appaiono spesso inavvicinabili.

Questo è il vero fascino del rugby: riesce ad instaurare sentimenti di amicizia molto profondi e che a volte sono anche duraturi.

Ci sono enormi differenze tra il rugby e il calcio perché il rugby anche se sembra uno sport da veri duri, nasconde molti valori che sono la cosa più importante nella costruzione e nella formazione di una squadra.

Nel calcio i giocatori sono in continua competizione tra di loro, si preoccupano solamente di fare molto successo individuale,cosa che nel rugby non succede.

3A Alice Colombo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...