La forza della musica oltre ogni limite

Da pochi giorni è finito Sanremo, il famosissimo Festival della Canzone Italiana. Se penso a quello che ricordo dello spettacolo, di certo non penso al nome del vincitore, alla melodia di qualche canzone o all’abbigliamento di qualche super ospite. Nella mia mente, è impressa una sola esibizione: quella di Ezio Bosso. Sapete chi è?

E’ il pianista, compositore e direttore d’orchestra di fama internazionale affetto da Sla che, ammetto l’ignoranza, non conoscevo. Non ricordo di lui i suoi movimenti a volte bruschi o la sua difficoltà a parlare (conseguenze ovvie della sua malattia) ma l’emozione che ho provato nel vederlo e nel sentirlo suonare. Con il suo pianoforte sembrava un tutt’uno; le sue mani accarezzavano i tasti con movimenti non più bruschi ma estremamente dolci. Il suo sguardo, mentre suonava, era pieno d’amore per quello strumento musicale che probabilmente gli dona serenità e tanta tranquillità.

Ha detto delle parole che hanno fatto commuovere tutto il teatro: “Ricordatevi che la musica come la vita si può fare in un modo solo: insieme”; insieme al suo pianoforte, insieme alla sua malattia…

Ci sono persone che si lamentano quotidianamente: “sono troppo grassa”, “sono troppo brutto”, “nessuno mi vuole”; ecco bisognerebbe prendere esempio da lui che, accettando la sua “diversità”, riesce comunque a fare la cosa che ama di più; suonare il pianoforte e da esso trarre forza per affrontare ogni giorno con dignità e senza auto commiserazione. Penso che lui sia felice; sicuramente di più di tante persone, che, pur avendo tutto non ne sanno godere. Lui è stato capace di riconoscere un dono che gli è stato fatto: la musica e con la musica lui vive.

Immagine presa da http://www.lucasevents.eu/wp-content/uploads/2014/04/ezio-bosso.jpg

Sofia Magitteri 3B

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...