STORICO INCONTRO

Il 13 Febbraio 2016, Papa Francesco arriva all’Avana per uno storico incontro con il patriarca della chiesa Ortodossa di Mosca Kirill.

E’ stato un gesto che ha richiamato alla memoria l’abbraccio avvenuto nel 1954 a Gerusalemme tra Paolo VI e il patriarca ecumeno Atenagora.

Il primo saluto tra i due, dopo lo sbarco, è stato molto confidenziale con un abbraccio accompagnato da una frase dettata dal cuore: ” Fratello, fratello finalmente!”.

Durante il loro incontro faccia a faccia durato circa due ore , si sono scambiati doni ed hanno firmato una dichiarazione comune.Ecco uno dei passaggi più significativi della dichiarazione :

“Consapevoli della permanenza di numerosi ostacoli, ci auguriamo che il nostro incontro possa contribuire al ristabilimento di questa unità voluta da Dio, per la quale Cristo ha pregato. Possa il nostro incontro ispirare i cristiani di tutto il mondo a pregare il Signore con rinnovato fervore per la piena unità di tutti i suoi discepoli. In un mondo che attende da noi non solo parole ma gesti concreti, possa questo incontro essere un segno di speranza per tutti gli uomini di buona volontà!”

Questo abbraccio oltre ad essere un evento storico, è un passo fondamentale per la nostra religione soprattutto in questo momento in cui il fanatismo islamico la minaccia.

Possa questo abbraccio essere l’inizio che porti ad un abbraccio molto più grande tra esponenti di diverse religioni .

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...