AMSTERDAM, le case galleggianti e i suoi mulini

Amsterdam, incantevole capitale dell’Olanda, è una città da non perdere per tanti motivi … ha un fascino speciale, fatto di canali, ponticelli, stradine suggestive, casette colorate, ma anche di biciclette, tulipani e houseboat.  

Passeggiando per i quartieri più caratteristici di Amsterdam (Jodaan) o, meglio ancora, navigando su una Canal Cruise, si può notare la presenza di strane chiatte o di particolari imbarcazioni ormeggiate lungo i canali.

Si tratta delle tipiche cosiddette houseboat, le case galleggianti della famosa città di Amsterdam.

La cultura delle houseboat è talmente diffusa che ad Amsterdam queste case galleggianti vengono percepite come parte integrante della città stessa.

Alcuni le utilizzano come abitazione vere e proprie; altri le affittano ai turisti o le hanno trasformate in originali B&B (bed and breakfast); altri ancora vi trascorrono il tempo libero o le usano per “sfuggire” alla routine.

Le houseboat sono case a tutti gli effetti e sono provviste di allacci al sistema elettrico e fognario comunale perché lungo i canali ci sono anche molte houseboat abusive.

 

MULINI

All’interno del perimetro urbano di Amsterdam sono presenti molti mulini a vento.

Tra i più vecchi, risalenti al XVII secolo, si trovano:

  • De 110 Roe
  • De 1200 Roe
  • De Otter
  • Riekermolen.
  • Più recenti ci sono i mulini DìAdmiraal e De Bloem.

Trai mulini più conosciuti a livello turistico c’è il Molen van Sloten. Fu costruito nel XIX secolo ed è l’unico attualmente visitabile. E’ aperto ai visitatori dalle 10.00 alle 16.00.

 

3AVignati Jenny

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...