“HOMESCHOOLING” giusto o sbagliato?

HomeschoolingBisogna tener presente che questo problema non esiste solo nel nostro paese, ma è a livello internazionale, infatti a causa del bullismo sempre più ragazzi inglesi, canadesi, australiani e americani studiano a casa; questo progetto si chiama “”Homeschooling” ed è un’alternativa educazionale che avviene in famiglia o in lobby gestite proprio dai genitori. Per il 60% le famiglie decidono di far studiare a casa i propri figli, proprio per evitare il bullismo e le sue gravi conseguenze che sfociano nella droga, nell’anoressia, nella bulimia, ecc.; il 30% , invece, preferisce optare per un’educazione morale e religiosa più ferrea all’interno delle mura domestiche; mentre il resto si è detto insoddisfatto degli standard d’insegnamento nelle scuole locali. Questa notizia mi riempie di ulteriori dubbi, perché i cosiddetti popoli anglosassoni, sempre all’avanguardia, nonché appoggiati dal Governo ed aiutati da varie istituzioni non sono riusciti a sconfiggere il bullismo all’interno delle strutture scolastiche, come potremmo riuscirci noi? Riusciremo mai ad abbatterlo? Non so dare una risposta a questo problema, so solo Scena di insegnamento a casache il bene e il male esistono insieme da sempre e ciò che li divide è un filo sottile, quasi invisibile e che in natura il più forte ha sempre soppresso il più debole. Sono consapevole che il bullismo dipenda solo dalla coscienza personale e dall’educazione civica che è in ognuno di noi e termino questa mia relazione con un antico detto africano cheracconta che ogni giorno in Africa la gazzella si sveglia e sa che dovrà correre più del leone.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...