L’ultimo saluto a Umberto Eco

Il 19 febbraio ci ha lasciato uno dei più grandi uomini della cultura contemporanea e a tutti mancherà il suo sguardo al mondo.

Aveva 84 anni. Era un filosofo, semiologo ed esperto della comunicazione.
Umberto Eco é stato un grandissimo scrittore, che ha fatto successo in tutto il mondo e i suoi libri sono stati tradotti in numerose lingue.
Il suo primo libro che ha riscosso più successo é stato “Il nome della rosa” libro così famoso che é diventato un best seller internazionale tradotto addirittura in 47 lingue.
Erano moltissime le persone presenti a rendere omaggio al Castello Sforzesco di Milano a Umberto Eco.
Anche Roberto Benigni ha partecipato assieme a sua moglie: “ce ne vorrebbero di più di persone come Eco sulla Terra, in cielo ce ne sono molte ma qui ne rimangono poche” ha detto il comico.
Molto significativo é stato il discorso di suo nipote dodicenne, Emanuele, che ha spiegato cosa provava ad averlo come nonno: racconti di favole, viaggi, insegnamenti. “Averti come nonno – ha detto Emanuele – mi ha riempito d’orgoglio”.
3A Alice Colombo
Annunci

Un pensiero su “L’ultimo saluto a Umberto Eco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...