PAGELLE – CHAMPIONS LEAGUE (6)

Chelsea 1–2 Paris SG

Di Maria inventa, Ibra segna: il PSG vola ai quarti, Chelsea fuori

  • Chelsea: Courtois 6; Azpilicueta 5.5, Cahill 5.5, Ivanovic 5.5, Kenedy 5.5; Mikel 6, Fabregas 6; Pedro 6, Hazard 5.5 (32′ st Oscar…), Willian 6; Diego Costa 7 (15′ st Traore’ 5.5).
  • PSG: Trapp 6.5; Marquinhos 6.5, Thiago Silva 5.5, David Luiz 6, Maxwell 6; Rabiot 6.5, Motta 6, Matuidi 6 (42′ st Van der Wiel…); Di Maria 7.5 (37′ st Cavani…), Ibrahimovic 7, Lucas 6 (32′ st Pastore…).

MARCATORI

16’ Rabiot – 27’ Diego Costa – 67’ Ibrahimovic

IL MIGLIORE

Angel Di Maria: Crea qualsiasi azione offensiva del PSG. Dalla sua idea nasce il primo gol francese, assiste Ibra nel secondo. Prestazione immensa per un giocatore fenomenale come lui.

IL PEGGIORE

Cesar Azpilicueta: Giornata pessima per lui, oggi ha sbagliato di tutto: i gol francesi sono nati dai suoi errori. Una delusione.

IL PARERE DELL’ESPERTO

Finisce l’era del Chelsea in Champions League e intanto il PSG continua a sognare. I francesi vincono

2-1 confermando il successo all’andata. I padroni di casa lottano ma sono inferiori rispetto alla squadra parigina, fondamentali sono Ibra e Di Maria che hanno lottato sia in questa sfida sia in quella dell’andata. Il PSG raggiunge i quarti di finale e continua il suo sogno: la Champions League.

 

Zenit San Pietroburgo 1-2 Benfica

Gaitan-Talisca, Benfica ai quarti: lo Zenit si illude ma esce

  • Zenit San Pietroburgo: Lodygin 6,5; Anyukov 5,5 (dal 59′, Smolnikov 6), Lombaerts 5,5, Neto 6, Zhirkov 6,5; Mauricio 5(dal 82′, Yupuson…), Witsel 5,5; Hulk 7, Danny 5,5, Kokorin 5(dal 59′, Shatov…); Dzyuba 6,5.
  • Benfica: Ederson 6,5; Semedo 5, Lindelof 6, Fejsa 6, Eliseu 6; Pizzi 5,5 (dal 73′, Salvio S.V.), Renato Sanches 6,5, Samaris 5, Gaitan 7; Jonas 6(dal 90′, Talisca…), Mitroglou 5,5 (dal 67′, Jimenez 6,5).

MARCATORI

69’ Hulk – 85’ Gaitan – 96’ Talisca

IL MIGLIORE

Yuri Lodygin: Oggi se lo merita proprio lui, il portiere dello Zenit. Fondamentale su Jonas e su Lindelof, Molto sfortunato sull’occasione del gol del pari.

IL PEGGIORE

Nelson Semedo: Lo Zenit attacca solo dalla sua parte, penalizzato dall’arbitro nell’azione del vantaggio russo, ma per il resto inguardabile.

IL PARERE DELL’ESPERTO

Ancora una volta niente quarti per lo Zenit. Hulk illude, ma i due gol portoghesi vanificano i sogni russi dei quarti, mai raggiunti dal club. Il Benfica si mostra più organizzata rispetto ai rivali per quasi tutta la partita. Da segnalare è anche il coraggio e la voglia dello Zenit. Il Benfica conferma il successo all’andata e quindi approdano ai quarti.

Gianluca Bonanno con la collaborazione di Luca Amato, 3 A

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...