Il fattore M arriva anche sulle serie 2

Scheda: Quattro porte lunga 4.468mm larga 1.854mm alta 1.410mm  peso 1.495+kg. Motore 6 cilindri in linea turbo 2.929cc. 370cv e coppia 465Nm. Benzina o gasolio (solo per paesi scandinavi, Svizzera, Germania, paesi baltici, Americhe e Russia)Da 62.400euro/23.420franchi.

Finalmente è arrivata. I 42 anni dall’ultimo modello sono passati. Era la 2002 M turbo del 1974 che era un vero gioiellino da corsa  e da rally.

Presentata questo mese al salone delle auto di Ginevra(CH), è il nuovo simbolo di questo marchio premium insieme alla serie 7 e serie 2.

Compatta, vispa, divertente e sportiva va da 0 a 100 in 4,6 secondi e 250 km orari limitati elettronicamente.

La M2 oggi non è solo un giocattolo ma un’innovazione tecnologica e sicura ed

inquina solo 123g/km quindi quanto una Toyota Yaris gasolio; un dato eccezionale. Questo è grazie al nuovo propulsore TWINTURBO che regola il flusso del carburante.

Tutti i dati promessi sono reali. Sulla M2 sono disponibili il cambio  manuale a 6 marce o all’ormai famoso cambio automatico M a 7 rapporti e doppia frizione che insieme alla leggerezza degli assi anteriori si può sentire a pieno il gusto di guidare e si ha un completo controllo del veicolo.Grazie a questo è diventata l’auto delle moto in gara nel senso che è stata scelta come safety-car di MOTOGP e F1-2-3-ecosport. Gli interni invece sono gli stessi della serie 3:eleganti, sportivi, comodi e sobri.

Tiziano Emilio Garau 3c

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...