*PRAY FOR BRUXELLES*

Bruxelles  è la capitale del Belgio.

Amministrativamente costituisce uno dei 19 comuni della regione di Bruxelles-Capitale.

La città ha il suo centro nel cosiddetto Pentagone ed è considerata capitale de facto dell’Unione europea per il fatto che sia la sede di alcune delle sue più importanti istituzioni, tra cui la Commissione Europea.

La città sorge su sette colli: St. Michielsberg, Koudenberg, Warmoesberg, Kruidtuin, Kunstberg, Zavel e St. Pietersberg.

Iniziando con una breve descrizione della capitale andiamo adesso al punto dove l’ISIS purtroppo, colpisce ancora e, come in tutti gli altri attentati, muore gente che non c’entra niente …  in molti dicono che ciò che sta succedendo in Siria è peggio ed è anche vero ma comunque, secondo me, una piccola riflessione va fatta lo stesso per ciò che è successo il 24 marzo a Bruxelles.

Tutto ebbe inizio poco prima delle otto di martedì 22 marzo a Bruxelles; si sono verificate due forti esplosioni all’aeroporto principale di Zaventem ed, almeno una, è stata causata da un kamikaze.

Poco dopo c’è stata un’altra esplosione in metropolitana tra le stazioni di Maelbeek e Schumann, vicino alle istituzioni europee.

Il bilancio ancora provvisorio è drammatico: secondo le autorità ci sarebbero almeno 34 morti (14 all’aeroporto e 20 al metrò) e circa 200 feriti tra cui tre italiani.

Alcuni testimoni hanno raccontato: “Prima delle detonazioni all’aeroporto abbiamo sentito raffiche di mitra e urla in arabo e abbiamo quindi pensato a un altro attacco da parte dell’ISIS.”

Inizialmente Bruxelles non era indicata tra gli obiettivi iniziali, ma poi è finita nel mirino dei terroristi a causa dell’arresto di Salah Abdeslam.

In rete vengono inoltre postati molti twitter a sostegno delle vittime ma anche twitter contro l’accoglienza nei confronti degli immigrati e in quelli dei musulmani.

La mia opinione personale è che la guerra in sé è una cosa tragica e l’uomo deve pensare che tutta questa gente che compie questi atti è gente che della vita ha in mente un significato proprio sbagliato …

L’obiettivo principale dell’ISIS che, ovviamente l’ha già quasi ha raggiunto è mettere paura e odio tra la popolazione ed è proprio su questo che l’uomo di oggi non si deve far convincere … ognuno di noi deve continuare per la sua strada!

Vi invito infine a fare una piccola riflessione e, se volete a recitare una preghiera per tutta la gente che è morta a causa di gente stupida.

3°A Jenny Vignati

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...