ADDIO PRINCE RE DEL POP!

New York – Prince, il re del pop, è morto a 57 anni. La notizia è stata data dal sito Tmz. Pochi giorni fa la rockstar era stata ricoverata d’urgenza, il 15 aprile, il suo jet privato era stato costretto a un atterraggio d’emergenza in Illinois ma il giorno dopo la star era comunque apparsa a un concerto assicurando i fan che era tutto ok. La morte è stata confermata dal suo agente, Yvette Noel Schure, che scrive in un comunicato: «È con profonda tristezza che confermo la morte di Prince, icona e artista leggendario. La morte è avvenuta questa mattina nella sua residenza di Paisley Park». Nato a Minneapolis il 7 giugno 1958, il suo vero nome è Prince Rogers Nelson. Cantautore, polistrumentista, compositore, produttore discografico, attore, regista e sceneggiatore statunitense, popolare soprattutto negli anni ottanta e novanta, ma sempre presente sulla scena musicale e artistica.

Dalla fine degli anni Settanta ha frequentato e sapientemente mixato i più svariati generi musicali: dal soul al funk, passando con disinvoltura al jazz, al pop e al rock psichedelico, conquistandosi una folta schiera di fedelissimi fan che seguono ossessivamente le sue gesta, impegni e intemperanze. Un talento omaggiato niente di meno che da Miles Davis, che con Prince ha collaborato in diversi momenti, paragonandolo a Duke Ellington. Da For You, album di debutto del 1978, Prince ha sempre attirato l’attenzione dei fan e dei media: come quando nel 1987 pubblicò The Black Album, il cui autore doveva restare ignoto ma che, poco prima dell’uscita, fu ritirato e le sue copie mandate al macero. Prince nel corso della sua carriera ha sempre navigato tra trionfi, flop, contratti milionari e vari cambiamenti di nome per protesta contro le imposizioni delle major del disco.

È stato uno dei primi a vendere la sua musica online, fino a decidere, però, a luglio del 2015, di togliere tutte le sue canzoni da piattaforme popolari come Spotify e Apple Music, restando solo su Tidal, lanciata dal musicista e produttore Jay Z. Tra le sue ultime fatiche, nel 2014 il doppio album «Art Official Age» e «PlectrumElectrum», l’anno scorso «HITnRUN».

Il nome Prince deriva dal nome della band dove il padre suonava, ovvero i “Prince Rogers Trio”. Nel 2004 la rivista Rolling Stone lo ha inserito al 27º posto nella lista dei 100 migliori artisti. In carriera ha vinto 7 premi Grammy e venduto più di 100 milioni di copie.

Elena Valenti 3A

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...