IL PAPAVERO E LE SUE LEGGENDE

Il papavero, fiore primaverile per eccellenza, ci accompagna quasi per tutta l’estate, in ogni angolo della nostra penisola. Si tratta di un fiore molto semplice e molto bello che con il suo rosso acceso ed i suoi petali impalpabili rappresenta davvero uno dei maggiori segni che la bella stagione è arrivata. Il  papavero da noi diffuso è il Papaver rhoeas, da non confondere con quello da oppio.

La  leggenda narra che l’ultimo re di Roma Tarquinio il superbo per insegnare a suo  figlio il metodo migliore per detenere il potere  fece colpire con un bastone i papaveri più alti del suo giardino. Voleva fargli capire che si dovevano prima distruggere le persone più importanti ed autorevoli, per avere il totale dominio sull’impero.

Da qui il papavero è associato al simbolo del potere, si definiscono “ grossi papaveri” i personaggi di grande influenza economica e politica.

Sempre secondo la leggenda era considerato il simbolo del sonno: il dio Morfeo veniva infatti rappresentato con un grande fascio di papaveri tra le braccia.

Analizzando l’etimologia del termine “Papaver” si intuisce infatti la virtù d’eccellenza attribuita a questa pianta. La radice, Papa-, deriva dalla lingua celtica e significa ”pappa”, in allusione ad una pratica antica consistente nel mescolare il succo del papavero rosso alla pappa dei bambini, per indurre il sonno. Nell’antica medicina popolare, l’infuso di  papavero rosso era utile anche per contrastare la tosse e alleggerire irritazioni bronchiali.

I semi di papavero inoltre sono davvero ricchi di sostanze benefiche che aiutano il nostro organismo a rimanere perfettamente funzionante: acidi grassi omega 6, acido oleico, fibre, calcio, fosforo, potassio, manganese, vitamine e molti altri. Hanno quindi proprietà antiossidanti, favoriscono il metabolismo, controllano il colesterolo e combattono ansia e stress.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...