Juventus ha vinto la Coppa Italia!!!

La finale di Coppa Italia lascia al Milan due rimpianti. Il primo è contingente: se i rossoneri avessero sempre giocato così, sarebbero arrivati sicuramente in Europa. Ma è il secondo rimpianto a meritare più attenzione perché ha radici nel passato, caratterizza il presente e rischia di condizionare il futuro: contro la Juve il Milan ha perso per un deficit di qualità molto evidente e ovviamente già noto. Una povertà tecnica indiscutibile che ha reso sterile il netto predominio nel primo tempo della finale e anche la buona attitudine offensiva mostrata nella ripresa e nei supplementari. Non bastano le idee di gioco per vincere: sono indispensabili i piedi buoni per realizzarle. Non basta un progetto tattico ben definito: sono fondamentali i giocatori che, inseriti in un contesto organizzato, fanno la differenza. Sabato sera Brocchi aveva studiato la finale alla perfezione complicando la vita ad Allegri in ogni zona del campo. Era una partita equilibrata e, come sempre, è stata la qualità a far saltare l’equilibrio: Cuadrado e Morata si sono alzati dalla panchina e hanno risolto la gara!

Ivan Nikul’chuk  e Marco Ielmini 3B

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...