RAGGI SOLARI: RISCHI E BENEFICI

Siamo ormai alle porte della stagione estiva che ci permetterà di trascorrere lunghi periodi all’aria aperta. Spiagge, piscine e sentieri di montagna saranno i protagonisti dei mesi che ci attendono. Occorre però fare attenzione.  
Le eccessive esposizioni ai raggi solari, possono provocare eritemi ed ustioni che, se ripetute nel tempo, causano la comparsa di lesioni cutanee anche di tipo precanceroso. Diventa quindi di fondamentale importanza assumere alcune precauzioni per la protezione dai raggi ultravioletti, utilizzando dei filtri solari ad alta protezione, adatti al proprio tipo di carnagione ed evitando le esposizioni nelle ore più calde della giornata (dalle 11 alle 16).

La pericolosità dei raggi ultravioletti cresce in base alle caratteristiche ed alla sensibilità della pelle che gli specialisti suddividono in sei fototipi. Quelli più sensibili, (individui con carnagione chiara), hanno ovviamente necessità di una maggiore protezione dai raggi UVB, che provocano scottature, e dai raggi UVA, colpevoli del precoce invecchiamento della pelle e dell’insorgere di melanomi. Sono proprio i raggi UV la parte più dannosa dell’irradiazione solare. Questi si dividono in tre categorie: UVA, UVB, UVC. La parte di radiazione che arriva sulla terra è composta dal 95% di raggi UVA, e dal 5% di raggi UVB, il resto viene bloccato dallo strato di ozono.

Ciò non esclude che vi siano tutta una serie di benefici derivanti dall’esposizione al Sole. Ad esempio assicura la produzione di vitamina D, che previene ll´osteoporosi e il diabete di tipo 1, quella della serotonina, che aiuta a contrastare la depressione e quella di ossido nitrico, la sostanza che sarebbe responsabile dell’abbassamento della pressione arteriosa.

La soluzione non è quindi l´assenza di esposizione bensì una “giusta” dose di sole. Una “giusta dose” che varia in funzione dell´età, del sesso e del tipo di pelle.

Alice Garavaglia 3C

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...