I COMMENTI POST SPETTACOLO

Questo sarà l’ultimo articolo che posteremo, visto che il concorso si è concluso. Infatti sabato 28 maggio 2016 si è tenuta la premiazione del Progetto giovani reporter della scuola secondaria A. Volta, presso la biblioteca comunale di Inveruno. La giuria di giornalisti ha assegnato alla nostra redazione il “Premio Glamour”,  perché gli articoli pubblicati sulla nostra pagina facebook , proprio per la varietà degli argomenti trattati, l’anno resa “alla moda”, affascinante e … coinvolgente. Dopo che le classi hanno esposto le loro presentazioni e che sono stati assegnati i diversi meriti, noi della terza C ci siamo soffermati per raccogliere i commenti del pubblico,  tutti positivi. Gli spettatori hanno apprezzato il fatto che durante la spiegazione  non abbiamo utilizzato un foglio su cui leggere ciò che avevamo preparato. Un altro aspetto, che ha molto coinvolto il pubblico, è che alla fine della nostra presentazione, accompagnati dalle chitarre,  abbiamo cantato “We are the world”. La performance ha tenuto il nostro ospite Peter Scott, in collegamentjjjjjjo via skipe, agganciato allo schermo  fino alla fine, come ci ha riferito la giornalista Liana Zorzi, e ha suscitato la partecipazione degli spettatori, che hanno iniziato ad accompagnarci con il battito delle mani. Per realizzare  la presentazione completa però abbiamo dovuto lavorare molto e costantemente, come una vera squadra.  Infatti ci siamo impegnati sia nel canto, sia nell’accompagnamento musicale, perché siamo stati noi ad arrangiare, con l’aiuto dei prof, la musica e ovviamente abbiamo dovuto lavorare sulla coordinazione. Alla fine dobbiamo dire che il lavoro ha dato i suoi frutti. Siamo soddisfatti inoltre che la nostra intervista immaginaria ad Amanda Todd abbia colpito i giudici, tanto da premiarla. Ci hanno riferito inoltre che la nostra presentazione è stata originale e soprattutto sintetica così da non annoiare gli ascoltatori, interessandoli fino alla sua conclusione. Questo anche perché non abbiamo trattato argomenti strettamente didattici, ma più che altro ci siamo soffermati ad analizzare ciò che abbiamo imparato da questa esperienza  che ci ha aiutato a crescere.

La classe 3C

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...