Sport e inverno: una coppia vincente

download

Arriva l’inverno, grandi e piccoli attendono le prime nevicate per ammirare il paesaggio invernale, per divertirsi un po’ sulla neve e per immergersi nell’atmosfera natalizia. Ma esiste una categoria di persone che attende con ancor più fremito l’arrivo delle nevicate: gli amanti degli sport invernali, in particolar modo gli sciatori siano essi amatoriali o professionisti. Questo sport interessa uomini, donne e bambini, che trovano nello sci un’occasione di divertimento, oltre che di allenamento alla pratica sportiva. Osservando vari impianti sciistici si notano, specialmente durante il periodo delle festività natalizie, lunghe file di persone disposte ad attendere il proprio turno in coda più e più volte,risalendo con la funivia, solo per provare l’emozione di una veloce discesa lungo la montagna, che però non ripaga di certo il tempo atteso, ma appaga lo sciatore grazie all’emozione ricevuta durante la discesa. Sicuramente non mancano gli infortuni, quindi prima di avventurarsi, occorre procurarsi un abbigliamento idoneo, come casco, occhiali e tute appropriate, e magari richiedere anche qualche lezione da parte di un maestro di sci.

Un altro sport praticato sulla neve è lo snowboard. Una variante del tradizionale sci, che consiste nello scivolare lungo una montagna, attaccati a una tavola piatta, simile a quella del surf, ma leggermente concava verso gli estremi. Questa disciplina interessa soprattutto i più giovani perché ricorda una sorta di skateboard, con cui si possono compiere acrobazie, come rotazioni, salti, e per i professionisti volteggi in aria e atterraggi spettacolari.

download-1

 

 

 

 

 

 

Anche chi non ha la possibilità di andare in montagna, può praticare degli sport inverali nella propria città, soprattutto nel periodo natalizio. Nelle grandi ma anche nelle piccole città, vengono infatti allestite piste di ghiaccio sintetico, che permettono di praticare il pattinaggio sul ghiaccio.  Questo sport è accessibile a ogni fascia di età, di fatto anche i più piccoli hanno la possibilità di pattinare con l’aiuto di supporti resi accattivanti perché “travestiti” in forme di animali, il più comune dei quali è il pinguino.

          Di Bella Gabriele 3°B

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...