curling

ALLA SCOPERTA DEL CURLING

Che cos’è il curling?

 

Il curling è uno sport di squadra che si presume abbia avuto origini nella Scozia medievale, prova dell’esistenza del curling in Scozia agli inizi del XVI secolo è una “stone”(pietra che viene fatta scivolare durante la partita sul ghiaccio) su cui è stata trovata incisa la data 1511 (scoperta insieme ad un’altra stone che porta la data 1551).

Il curling è uno sport molto semplice:due squadre formate da 4 giocatori ed una riserva fanno scivolare delle pesanti pietre in granito levigate, dette “stone”  su una lastra di ghiaccio verso un’area di destinazione. Le due squadre lanciano a turno le pietre con un effetto detto curl (roteare in inglese) che fa percorrere al sasso una traiettoria curvilinea. La traiettoria curvilinea può essere ulteriormente influenzata dall’azione delle scope da curling, che vengono usate per lisciare  la superficie del ghiaccio di fronte al sasso alterandone le caratteristiche. Ogni squadra ha otto lanci per ogni intervallo di gioco detto end dove ogni giocatore lancia due stone.

Lo scopo è quello di accumulare un punteggio maggiore dell’avversario durante la partita. I punti si calcolano in base al numero di stone che si trovano più vicine al centro della casa alla conclusione di ogni mano. Una mano si completa quando entrambe le squadre hanno lanciato tutte le proprie stone.

A cura di :Berra Tommaso

Immagine: Mole24

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...