LA PARTITA DELLA MORTE IN 11 CONTRO IL REICH

Questo pezzo di storia parla di una partita che cambierà una parte della storia di Kiev, i protagonisti furono due uomini con un carisma da rispettare: i due uomini in questione sono Yoseph Kordik e Nikolay Trusevic.

Durante la seconda guerra mondiale i nazisti per alleggerire la pressione della guerra decisero di aprire un campionato di calcio proprio e fra tutte le squadre una fu formata da “ex” giocatori della Dinamo Kiev e della Lokomotiv: il nome della squadra era Start.

Il 21 giugno la Start si sbarazzò della formazione ungherese per 6-2, e pochi giorni dopo della formazione rumena per 11-0 e fece lo stesso con le altre squadre naziste. Il 6 agosto la Start giocò contro la Flakelf imponendosi per 6-2, i nazisti arrabbiati decisero di giocare una partita decisiva, una sorta di finalissima.

Domenica 9 agosto 1942 allo stadio Zenith di Kiev si giocò Start-Flakelf e alla fine del primo tempo il risultato era a favore dei ragazzi del panificio (la Start) per 3-1. Durante l’intervallo entro un’ufficiale delle SS negli spogliatoi e disse ai ragazzi della Start che il secondo tempo doveva avere un esito diverso: i ragazzi del panificio inizialmente gli diedero ascolto e i nazisti recuperarono 3-3. Ma poco dopo gli sguardi dei giocatori incrociarono quelli dei tifosi e con l’orgoglio e la grinta i ragazzi dalla Start superarono la Flakelf per 6-3. I nazisti non ci stettero e quindi i ragazzi della Start furono deportati in un campo di concentramento, su QUATTORDICI ragazzi sopravvissero in TRE, un massacro.

A Kiev ci sono tre statue e sotto una di esse c’è incisa la frase“a uno che se lo merita” questa frase era dedicata a Tusievic e la dicarono a lui perché prima di essere fucilato si girò e disse “i rossi vinceranno lo stesso”, perché il rosso era il colore della Start.

Ah dimenticavo…Gociarenko, colui che riusciva a dribblare qualsiasi avversario, riuscì anche a scartare gli orrori dei campi di concentramento.

 Braian Memaj 3°A

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...