Una generazione sempre meno offline

Da un sondaggio fatto online (su Instagram) ,in cui è stato chiesto ai giovani se preferiscono parlare o chattare, è emersa un opinione che qualsiasi adulto definirebbe stravolgente ma che agli occhi di ogni ragazzo risulta la normalità.Più della metà,ovvero il 58%,dei ragazzi ha detto chiaramente che a suo avviso è meglio scrivere e comunicare con qualcuno attraverso uno schermo piuttosto che faccia a faccia.

Ma questo veramente cosa significa?

Vuol dire che la generazione diventerà talmente pigra da preferire una conversazione senza muoversi da casa con conseguente crisi per mezzi pubblici e concessionarie in un futuro non così tanto lontano in fondo.Può anche essere che così facendo, quelli che un giorno saranno cittadini del Mondo,  non si troveranno pronti dal punto di vista emotivo ad affrontare difficoltà che sembreranno molto, forse troppo, per loro, ma non perché non sono in grado, ma perché si trovano nella condizione di cambiare ad un tratto il loro modo di relazionarsi con gli altri.

Ora la domanda la pongo a voi che state leggendo:”Come sarà il futuro?La generazione “Z” riuscirà a prendere le redini del Mondo, oppure distruggerà quello che con tanta fatica è stato fatto fino ad ora?”

Fonte immagini:Google                                                                                                                                                                                                                                                 Gaia Rossi 3°C

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...