A CENA NELLO SPAZIO

Vi siete mai chiesti come si nutrono gli astronauti nello spazio?

Il problema per chi progetta le missioni spaziali è quello di trovare il sistema per  creare pasti sani, nutrienti, buoni, facili da preparare e che resistano a lungo in condizioni completamente diverse da quelle terrestri.
Per questo, il cibo degli astronauti viene creato da ingegneri del cibo, ossia da specialisti che lavorano agli Space Food System Laboratories della NASA, l’ente spaziale americano. In una navicella spaziale il cibo non può essere cucinato perciò i pasti devono essere già precotti e disidratati  per occupare meno spazio.Le confezioni devono essere sottovuoto, perché anche una piccolissima quantità d’ossigeno può compromettere l’integrità del cibo e renderlo immangiabile. A bordo ci sono due sistemi per prepararsi il cibo: per quanto riguarda le confezioni pronto all’uso gli astronauti le riscaldano direttamente mettendo la busta all’interno di un fornetto. Una sorta di valigetta dove si imposta temperatura e tempo, si preleva la busta e si mangia il contenuto. Per quanto riguarda il liofilizzato, a bordo c’è un piccolo distributore d’acqua che ha un rubinetto con un attacco particolare nel quale viene inserito il pacchetto. Il rubinetto ha una valvola di sola entrata che permette di aggiungere l’acqua alla giusta temperatura e in quantità dosata. Si aspetta quindi  il tempo di reidratazione e si mangia il contenuto del pacchetto.Gli alimenti vengono conditi con  salse speciali  perché, in assenza di gravità, a venir meno sono anche  il senso dell’olfatto e quello del gusto delle persone. La disidratazione degli alimenti, però, fa perdere loro molte sostanze nutritive : per questo gli astronauti devono accompagnare i pasti con pastiglie di vitamine e integratori. Persino le bevande devono essere confezionate in buste da spremere perché, in assenza di gravità, bere da un bicchiere è impossibile. L’acqua galleggerebbe nell’aria della navicella , restando sospesa anche con il bicchiere completamente capovolto.

Davide Ponciroli 3^A

fonte testo: Focus Junior

fonte immagine:Google

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...