MILANO, AGGREDITO SUL BUS DA ADOLESCENTI, NE ACCOLTELLA UNO

Quando il male diventa originale…

Milano, piazza De Angeli, zona residenziale. Passate da poco le 22:00 di un sabato sera e un gruppo di ragazzi tra i 17 e i 19 anni sale sull’autobus 80, bloccando le porte per fare salire un amico facendone ritardare la partenza. Un passeggero li rimprovera e ne nasce una discussione che finisce nel sangue. Il gruppetto scendendo provoca l’autista del pullman. A questo punto,  l’uomo estrae un coltellino multiuso con una lama lunga sette centimetri e ferisce all’addome uno dei ragazzi. Il diciassettenne viene trasportato in codice giallo all’ospedale Fatebenefratelli,

 

Ambulanza

nel quale è ancora in osservazione, ma non è in pericolo di vita. L’aggressore italiano è stato denunciato di lesioni personali aggravate e i ragazzi sono stati tutti identificati; ora sta ai Carabinieri di Milano ricostruire l’accaduto e capire cosa abbia scatenato una reazione così violenta da parte dell’autista.

Carabinieri di Milano

La gente si chiede come sia possibile che accada tutto ciò, il fatto di portare con sé un coltellino indica una volontà di reagire immediatamente alle provocazioni in modo errato e incomprensibile, ma sorge un’altra riflessione, le città stanno diventando delle giungle dove le regole non vengono rispettate e le persone si sentono in dovere di difendersi, come possono anche in funzione delle scarse presenze delle forze dell’ordine. Fatti di cronaca simili a questi stanno diventando quotidiani e forse la domanda da porci è un’altra… cosa e come è cambiata la società di oggi?

FONTE IMMAGINE: Google

FONTE TESTO: Google

ARTICOLO SVOLTO DA: Cicala Gabriele 3B

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...