clonazione delle scimmie

La clonazione delle scimmie

Le prime scimmie clonate al mondo sono state appunto clonate con la stessa tecnica utilizzata per la pecora Dolly. I primi a fare questo tipo di esperimento sono stati degli scienziati cinesi . Questi hanno annunciato che le scimmiette clonate stanno crescendo bene e in salute, nutrendosi con un biberon. L’obbiettivo è quello di creare un esercito di scimmie geneticamente identiche, per la ricerca delle cure di malattie molto diffuse come: tumori, Parkinson e Alzheimer. L’annuncio della clonazione non mette sicurezza perché si pensa che in futuro si potrà arrivare  alla clonazione di persone umane. Fino a qualche mese fa gli scienziati cinesi avevano clonato i primati attraverso la scissione embrionale, ma il risultato che era uscito era artificiale,allora hanno deciso di agire in maniera diversa. Nel nuovo modo privano la cellula del nucleo che viene sostituita dalla cellula di un altro animale. L’ovulo viene fecondato artificialmente e l’embrione in fase iniziale di sviluppo viene impiantato nell’utero di una madre surrogata, crescendo come una copia dell’animale che ha donato il nucleo. A differenza dei precedenti tentativi effettuati, i ricercatori hanno arricchito e potenziato il cocktail di nutrienti e fattori di crescita che aiuta l’embrione clonato a svilupparsi prima dell’impianto. Non solo,l’equipe ha scoperto che, siccome la tecnica sembrava funzionare usando le cellule prelevate da un feto,  erano peggiori i risultati ottenuti con cellule adulte. Ben 79 embrioni sono stati impiantati in 21 madri surrogate. Per fare funzionare la clonazione gli scienziati hanno provato molti metodi, ma  solo uno ha funzionato.Ci sono stati tanti fallimenti prima di trovare la strada per clonare con successo una scimmia.

clonazione delle scimmie

 

Christian Bolchini – Marco Olgiati 3D

 

Fonte immagine: Google

fonte testo: Wikipedia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...