IL GIORNO DEL RICORDO

Il giorno delle foibe è la giornata nazionale italiana celebrata il 10 febbraio di ogni anno per ricordare la tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe. L’Istria era diventata italiana dopo la prima guerra mondiale. Durante il fascismo in questa regione la repressione fu molto dura: fu proibito parlare in sloveno,in croato. Molte di queste persone furono perseguitate dal fascismo. Dopo l’otto settembre i partigiani iugoslavi si scaglieranno contro i fascisti e contro tutti coloro che lo avevano sostenuto. Chi venne ritenuto fascista dal nuovo regime che si era formato in Iugoslavia, fu ucciso e gettato nelle foibe, cavità carsiche molto diffuse nella zona. In realtà furono uccisi anche italiani che non erano fascisti in quanto italiani. La data del 10 febbraio per commemorare le vittime è stata scelta perché il 10 febbraio del 1947 fu firmato il trattato di pace tra la Iugoslavia e l’Italia con cui l’Istia e la maggior parte della Venezia Giulia diventarono Iugoslavi.

Le ragazze della 3D

(fonte immagine: Google)

(fonte testo: Wikipedia)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...