IL FESTIVAL DI SANREMO

Il Festival di Sanremo, detto anche Festival della canzone italiana o semplicemente Sanremo, si svolge ogni anno dal 1951 a Sanremo, in Liguria.
E’ uno dei principali eventi italiani, molto conosciuto anche all’ estero, trasmesso in televisione e alla radio.
Esso consiste in una competizione tra brani, selezionati nei mesi precedenti, cantati da autori italiani e i testi devono essere in lingua italiana.
Questi brani vengono poi votati da una giuria (il televoto) e vengono proclamati i tre più votati tra quelli nella sezione principale, poi ci sono anche altre sezioni come i “nuovi arrivati” e i “giovani”.
Il Festival ha anche il compito di selezione l’autore e il brano che farà da rappresentante all’ Italia dell’ Eurovision Song Contest dell’ anno in corso.
La statuetta del Leone di Sanremo è il riconoscimento più prestigioso per i musicisti e gli interpreti italiani di musica leggera.

L’ origine di questo Festival è data dall’ idea di Amilcare Rambaldi, Pier Busseti e Giulio Razzi di creare una competizione musicale in Liguria.
Il 29 gennaio 1951 ci fu la prima edizione del festival a Sanremo, a gareggiare furono solo tre interpreti: Nilla Pizzi, Achille Togliani e il Duo Fasano, che si alternavano nelle venti canzoni richieste dal festival.
L’ edizione non ebbe molto successo, ci furono molte critiche e gli spettatori cenavano e parlavano in sala durante le esibizioni.
A vincere questa prima edizione fu Nilla Pizzi con la canzone “ Grazie dei fiori “.
La seconda edizione andò sicuramente meglio e la vincitrice fu la stessa dell’ anno precedente, Nilla Pizzi con “ Vola la colomba”, Nilla vinse anche il secondo e il terzo posto con altre due canzoni … questo risultato non fu mai raggiunto da nessun’ altro cantante.
L’ edizione del 1953 segnò un cambiamento nel regolamento: venne introdotto l’obbligo della doppia interpretazione per ciascun brano, con una diversa orchestra e in una versione più moderna.
L’ edizione del 1955, invece, fu trasmessa per la prima volta in diretta sulla radio e la finale fu trasmessa in Eurovisione.
Nel 1964 venne estesa anche la partecipazione per cantanti stranieri, ma questa innovazione venne abbandonata nel 1966.
Dopo il suicidio del cantautore Luigi Tenco l’Italia non fu più la stessa, e neppure la trama che il festival forniva.
Dal 1973, la Rai, decise di trasmettere solamente la puntata finale del Festival; nel 1974 i cantanti vennero divisi in due gruppi, mentre nel 1975 i gruppi divennero cinque.
Il festival del 1980 creò una rotture del buon andamento, addirittura alcuni cantanti iniziarono a cantare in playback.                                                                                                                                        Negli anni novanta il Festival riprese potere, visto che è un grandissimo evento italiano che non poteva essere abbandonato; tornarono le giurie popolari e colpirono molti nuovi cantanti.                                                                                                                                                                      Nel 1995 venne creata la classifica dei giovani e in questo anno furono vendute le maggiori quantità dei singoli.

Fonte testo: wikipedia

Fonte immagine: google

Emma Vireca e Irene Pallavicini 3D

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...