CIBO SPAZZATURA : FA DAVVERO MALE ?

 

Uno studio ha rivelato che potrebbe esserci un possibile legame tra i cosiddetti “cibi trasformati” ed il cancro. Il cancro è un tumore che può colpire diverse parti di tessuti e organi come ad esempio i polmoni, le ossa e il fegato ed è causato da una cellula che “impazzisce” e comincia a moltiplicarsi creandone delle altre.

Ma perché questi cibi vengono chiamati così?

Da tempo gli alimenti confezionati e prodotti dalle industrie sono sotto osservazione e vengono anche chiamati “cibo spazzatura”. Gli alimenti ultra-trasformati sarebbero secondo l’Organizzazione mondiale della sanità quelli che oltre a contenere molti zuccheri contengono anche sostanze che di solito non vengono utilizzate nella preparazione casalinga del cibo, come ad esempio siero di latte e amido modificato.

Risultati immagini per CIBO SPAZZATURA IMMAGIni

Finora però non c’erano prove che il consumo di cibi spazzatura fosse legato ai tumori.    Un team di ricerca in Francia e Brasile ha voluto scoprire se questa notizia fosse vera tramite un questionario. Più di centomila persone hanno partecipato e hanno risposto elencando i cibi mangiati nelle ultime ventiquattro ore ed i cibi evidenziati sul questionario sono stati poi raggruppati in categorie. Tra i partecipanti sono stati registrati casi di tumore nell’ arco di cinque anni. Tenendo conto anche dell’età, della quantità di attività fisica, del fumo e di altri fattori si è notato grazie a questo questionario, che c’è stato un innalzamento progressivo del 12% del rischio cancro; questo rischio è stato collegato solo ai cibi spazzatura ma non ad altri tipi di cibi industriali; è stato evidenziato che il consumo di cibi freschi diminuisce il rischio di avere tumori in generale.

I ricercatori affermano che non sono dati certi e precisi ma che questo era solo un esperimento e che da esso non si possono ricavare quali ingredienti precisi o quali lavorazioni specifiche portano ad sviluppare il cancro.

Questa è stata la prima occasione nella quale un gruppo di ricercatori è riuscito ad identificare questo possibile collegamento tra cibo e patologia.

 

 

Fonte testo: Focus

Fonte immagine: Google

Emma Vireca e Irene Pallavicini 3D

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...