LO STEGATTO ESISTE VERAMENTE?

“Le dispiacerebbe dirmi”, disse Alice timidamente, “perché il vostro gatto ghigna in quel modo?”
“E’ un gatto del Cheshire” disse a Duchessa, “Ecco perché.”

Lo Stregatto, nel meraviglioso Paese di Alice, non è un personaggio qualsiasi, tantomeno una comparsa, ma già dai tratti sinuosi del suo disegno, dal ghigno misterioso e dai colori sgargianti con cui è raffigurato, si capisce che aspira a essere un protagonista intramontabile. E in effetti resta ben inciso nella memoria sia di chi legge il romanzo di Lewis Carroll che di chi conosce il film di Walt Disney.

Il vero nome dello Stregatto è “gatto del Cheshire” e deve il suo fascino non solo al ghigno, alle strisce color viola e ai poteri magici, ma anche alle leggende da cui pare aver origine. Carroll sembra aver voluto far rivivere nella sua opera i racconti popolari del suo tempo sui gatti invisibili che si sarebbero aggirati nelle campagne inglesi, fissandoli per sempre nelle vesti del grosso felino col ghigno.

Per quanto riguarda invece l’aspetto estetico dello Stregatto, ci sono diverse opinioni.
Secondo alcuni, Carroll si ispirò al gatto sorridente presente nella decorazione della chiesa del villaggio di Croft-on-Tees, nella contea di North Yorkshire.
Altri invece sostengono che lo Stregatto abbia origine nel villaggio di Grappenhall Warrington, nel Cheshire, da un intaglio presente sotto la facciata ovest della Chiesa di San Wilfrid.
Quello che è certo è che entrambi i luoghi sono cari a Carroll.

Un’altra ipotesi è che la gatta ispiratrice di Lewis Carroll, appartenga a una razza di felini realmente esistente, la British Shorthair, il gatto domestico più diffuso nelle case del Regno Unito. Effettivamente, il British Shorthair ricorda molto esteticamente lo Stregatto, grazie al suo sorriso beffardo, il muso grande e paffuto illuminato da occhi grandi, rotondi e molto espressivi.

Fonte immagine: Google

Fonte testo: You Tube

Emma Castiglioni- Irene Strada 3D

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...