COME MAI PLUTONE NON E’ UN PIANETA?

 

Vi siete mai chiesti perché Plutone non è un pianeta?

Plutone è un pianeta nano del sistema solare, scoperto nel 1930 da Clyde Tombaugh e inizialmente inteso come nono pianeta.
Nell’ agosto 2006 fu battezzato Pluto e venne classificato come pianeta nano.
Esso è il più grande tra i pianeti nani e il secondo più massiccio dopo l’ Eris.
Dopo qualche anno, fu rinominato Plutone, grazie all’ idea di una bambina di 11 anni.
Plutone è anche un esempio di oggetto transnettuniano ed esso si avvicina al Sole più di Nettuno, è stato nominato come elemento di riferimento della classe dei pianeti nani transnettuniani.

Plutone è formato da roccia, ghiaccio, acqua, metano ed altri elementi.
Al suo interno c’è un nucleo di roccia rivestito da uno strato di ghiaccio, quest’ ultimo riuscirebbe a contenere un oceano liquido.
Il 98% della superficie di Plutone è composto da ghiaccio d’ azoto, con tracce di metano e monossido di carbonio.
Si trovano delle macchie chiare, probabilmente composte d’ azoto e metano solido, e altre scure, composte da antiche pianure laviche.

Quando Plutone si allontana dal Sole, la sua atmosfera si congela e scende di superficie;invece quando si avvicina al perielio , la temperatura aumenta e i ghiacci espandono del gas. Questo provoca un effetto serra al contrario.
Il metano costituisce un potente gas serra nell’ atmosfera e porta ad un’ inversione termica.
Uno studio rivela che potrebbe verificarsi, per la prima volta, una sfuriata di vento nella sua atmosfera.

Plutone ha cinque satelliti naturali: Caronte, Notte, Idra, Cerbero e Stige.
Esso, dunque, non è considerato un pianeta, perché per esserlo bisogna avere tre caratteristiche: deve essere in orbita attorno al Sole; deve avere una massa sufficiente in modo che possa vincere le forze di corpo rigido, assumendo una forma di equilibrio idrostatico (quasi come una sfera) e deve avere ripulito le vicinanze intorno alle sue orbite.
E’ stato comunque difficile e lento nominarlo pianeta nano, per via di qualche esitazione.

Fonte testo: wikipedia

Fonte immagine: google

Emma Vireca, Irene Pallavicini 3D

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...