il diamante più profondo della terra

L’uomo che ha scoperto tutto questo è un professore di Mineralogia dell’Università di Padova. Si chiama Fabrizio Nestola ed è diventato il cristallografo più importante al mondo grazie a un diffrattometro a raggi X che ha in laboratorio. Un prototipo, per realizzarlo ha chiesto a un’azienda giapponese e una svizzera di mettere da parte le rivalità, e adesso è in grado di vedere dove nessuno altro è mai riuscito. Torinese, 45 anni, nipote di un minatore sopravvissuto alla strage di Marcinelle, sposato, due figli, appassionato di calcio, corsa e chitarra, dopo aver lavorato in Germania e Stati Uniti ha accettato di rientrare in Italia. «Quando mi offrirono la cattedra a Padova, accettai ma con la condizione di avere gli strumenti per continuare a fare ricerca. Dissero subito di sì, perché qui sono dei visionari».

LA SUA RICERCA

Nestola ha guidato uno studio che ha coinvolto ricercatori in Canada, Russia, Gran Bretagna, Sudafrica, e anche a Milano, Pavia e al Cnr di Padova. Il diamante è stato trovato a un chilometro di profondità nella stessa miniera di Pretoria da cui è venuto fuori anche l’esemplare più grande della storia, il Cullinan da 3.017 carati. «Evidentemente c’è un legame tra grandi dimensioni e grandi profondità» si entusiasma Nestola, che nel 2013 ha ottenuto dall’European research council un finanziamento quinquennale da un milione e mezzo di euro, proprio per capire a quali profondità cristallizzano i diamanti. Grazie a quelle risorse ha messo su il laboratorio dando lavoro fino a 8 ricercatori. A dicembre finiranno i fondi, ma non i progetti. Promette il professore Nestola: «Dobbiamo pensarne uno ancora più ambizioso. Come scoprire l’origine dell’acqua sulla Terra».

 

Emma Castiglioni, Irene Strada 3D

fonte testo: http://www.corriere.it

fonte immagine: Google

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...