30 ANNI CON I SIMPSON

Con 636 episodi I Simpson diventano la serie tv più longeva. Il programma debuttò in forma di brevi cartoni animati nel 1987, tra uno sketch e l’altro, di uno spettacolo serale. Due anni dopo I Simpson ottennero una loro autonomia e in breve conquistarono un vasto pubblico di fedelissimi tanto da raggiungere il titolo di “Miglior show del 20esimo secolo” per il magazine Time.

Ancora oggi la serie raggiunge quotidianamente una media molto alta di spettatori tra i 15 e 34 anni, sia in America che nelle varie edizioni diffuse in tutto il mondo. Un traguardo che, per un cartoon, che non ha eguali.

I Simpson sono la rappresentazione deformata e, per questo, più reale della famiglia media americana perché è nell’esagerazione dei singoli caratteri dei protagonisti che si coglie l’aspetto comico. Quando l’autore, Matt Groening, creò i Simpson usò i nomi della sua famiglia, il padre Homer e le sorelle Lisa e Maggie. Il cartone è ambientato a  Springfield (negli Usa ne esistono 151).

Tutti ridono dei Simpson perchè è facile sentirsi superiori a loro e nessuno, a cominciare dagli americani, ha mai pensato: Anche io sono cosi. Nella sua vita il programma ha seguito la storia recente degli Stati Uniti, mettendo in evidenza le ingiustizie e i difetti di quel Paese.

I personaggi che hanno accompagnato i protagonisti sono rimasti quasi sempre gli stessi nel corso degli anni. Intorno al gruppo storico, però, si sono alternati una serie di ospiti da Elton John a Paul McCartney fino a Stephen Hawking.

 

Emanuele Colombo                                                            classe 3 A

Fonte: Corriere delle Sera

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...