ORMAI UN CLASSICO A CAPODANNO

ORMAI UN CLASSICO A CAPODANNO

Nella mezzanotte del 31 dicembre non possono mai mancare i fuochi d’artificio, altrimenti che Capodanno sarebbe?

Durante questa festa oltre alle famiglie riunite e ai brindisi di auguri, i nostri fuochi d’artificio sono assolutamente immancabili.  In Italia Capodanno cade precisamente nel 1° giorno di Gennaio che quest’anno sarà di martedì. La sera prima, quindi la vigilia di Capodanno viene chiamata San Silvestro. Allo scoccare della mezzanotte si cominciano a sentire i boati e a vedere i meravigliosi spettacoli di luci creati dai fuochi d’ artificio.

MA DA DOVE PROVENGONO I FUOCHI D’ARTIFICIO?

L’ arte della fabbricazione dei fuochi d’artificio, o fuochi pirotecnici è molto antica infatti risale al XII secolo. Provenienti dalla Cina, inizialmente utilizzati per scopi di guerra e per festeggiamenti, in seguito sarebbero stati utilizzati anche in altre feste. I primi fuochi però non erano colorati, infatti l’arte della colorazione nasce intorno al 1740. Ancora oggi molte famiglie di artigiani si tramandano i segreti per la costruzione di fuochi sempre più belli e complessi.

A cura di Ginevra Gornati  3°A

Fonti:                                                                                                                                                    http://www.treccani.it/                                            http://www.terradeifuochisansevero.it/fuochi_san_severo/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...