Guardiamo in faccia la realtà

Oggi parleremo dell’attentato avvenuto l’11 Dicembre a Strasburgo, più di preciso nella zona di Christkindelsmärik, durante uno storico mercatino natalizio.

Ľuomo ad aver causato l’attentato è Cherif Chekat, un ventinovenne che aveva già subito ventisette condanne per reati comuni in tre paesi differenti creandosi un lungo passato di delinquenza alle spalle.

Sparando alla folla Cherif Chekat ha recato numerosi danni ai cittadini e ai turisti presenti ferendone dodici e uccidendone cinque.

Tra i deceduti abbiamo Antonio Megalizzi giornalista italiano, ferito gravemente e portato con urgenza in ospedale, dove ha passato tre lunghi giorni in coma combattendo tra la vita e la morte, alla fine però non ce l’ha fatta ed è deceduto.

Il killer dopo aver sparato alla folla è scappato e si è rifugiato in un capannone abbandonato nella zona di plaine des Bouchers, non molto distante dal quartiere dove viveva con la sua famiglia. Dopo 48 ore ľuomo è stato individuato ma non appena giunti sul posto i poliziotti hanno dovuto rispondere al fuoco aperto da Cherif, colpendolo e ferendolo a morte.

Sono profondamente dispiaciuta per chi ha perso la vita, e credo che sia doveroso risolvere questo problema in un futuro immediato, facendo in modo che questo non avvenga più.

foto:http://www.rainews.it

Ciapparella Martina 3c

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...