LA FAME NEL MONDO

LA FAME NEL MONDO

Anche se il mondo produce cibo a sufficienza per sfamare l’intera popolazione, recenti dati confermano che il numero delle persone che soffrono la fame nel mondo è in aumento, si tratta di 1 abitante su 9. 

Molte sono le cause della fame nel mondo. Tra i fattori più importanti vi sono le oscillazioni climatiche, che influenzano l’andamento delle piogge e delle stagioni agricole, gli eventi climatici estremi qual siccità ed alluvioni, che fanno perdere i raccolti e causano anche la morte del bestiame.  Anche le guerre e le crisi economiche compromettono la produzione agricola. Il danno alla produzione agricola contribuisce a ridurre la disponibilità di cibo, con effetti a catena che provocano l’aumento dei prezzi dei beni alimentari. Le impennate dei prezzi possono rendere temporaneamente alcuni beni inaccessibili. Non bisogna poi dimenticare lo spreco alimentare, un terzo di tutto il cibo prodotto (1,3 miliardi di tonnellate) non viene mai consumato. .
Produrre questo cibo richiede l’utilizzo di risorse naturali preziose di cui abbiamo bisogno per nutrire il pianeta.  
La situazione è in peggioramento in Sud America e nella maggior parte delle regioni dell’Africa, comunque, in generale, l’incidenza della fame è aumentata negli ultimi tre anni, tornando ai livelli di un decennio fa.   Questa inversione, dopo i progressi degli ultimi anni, rappresenta un chiaro avvertimento che occorre fare di più e con urgenza, se si vuole raggiungere l’azzeramento della fame nel mondo entro il 2030, come prevede l’Obiettivo di Sviluppo Sostenibile n. 2 . Nel settembre 2015, più di 150 leader internazionali si sono incontrati alle Nazioni Unite ed hanno approvato l’Agenda 2030 per uno sviluppo sostenibile, i cui elementi essenziali sono 17 obiettivi. Il 2 è appunto porre fine alla fame, raggiungere la sicurezza alimentare, migliorare la nutrizione e promuovere una agricoltura sostenibile.

FILIPPO GARAVAGLIA  3°A 

Siti: 

w.w.w. wfp.org;

w.w.w. unicef.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...