IL RISCATTO DELLA NATURA!!

Cosa sta succedendo? A Milano vengono avvistati cigni nei Navigli e minilepri nei giardini. Le acque dei canali di Venezia tornano limpide e si riempiono di pesci. I delfini nuotano indisturbati nei porti di Genova e Cagliari mentre per le vie di Sassari arrivano i cinghiali alla ricerca di cibo. La natura si riappropria dei suoi spazi viene da pensare. Pensieri molto contrastanti affiorano nella mia mente, lo stupore mescolato con meraviglia la natura, sembra essersi trasferita in città. Sono bastate poche settimane di fermo quasi totale, a causa del Coronavirus, e subito la natura ha cominciato a uscire dai piccoli spazi angusti dove di solito è relegata dall’uomo. Ha riconquistato strade, giardini, piazze e vie d’acqua delle grandi città italiane, insolitamente svuotate da traffico e persone.
Mentre mezzo pianeta è fermo la natura va avanti. Quale lezione possiamo trarre da tutto questo? Innanzi tutto ciò che colpisce subito è la sorprendente rapidità con cui animali e piante rispondono e si adattano al cambiamento. In poche settimane gli animali stanno già cambiando il loro comportamento per colmare i vuoti lasciati dagli uomini: del resto in natura è tutta una questione di competizione, che si tratti dello spazio, del cibo o di altre opportunità.
Ci chiediamo oggi quale sia il nostro rapporto con il pianeta. In tanti hanno ormai la sensazione di essersi spinti troppo oltre il limite naturale della giusta e sana rispettosa convivenza. Gli esseri umani hanno convertito l’intero pianeta terra in una ‘ macchina’ progettata per nutrire, ospitare, vestire e trasportare solo se stessi. Obiettivo principale: promuovere il solo benessere umano.
Un esempio, anche se tragico, è proprio la diffusione del virus SARS-CoV-2 responsabile della malattia COVID-19, che rappresenta la perfetta manifestazione della globalizzazione del mondo in cui viviamo e dell’abbattimento delle naturali barriere fisiche che tenevano separate le popolazioni. Analizzando la diffusione e il propagarsi del virus si capisce quanto esso abbia sfruttato in modo naturale le opportunità offerte dalla globalizzazione.

FONTE: CORRIERE DELLA SERA E TG5
FOTO: PIXABAY
GIORNALISTA: ALESSANDRO BIANCHI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...