credits foto: pixabay,com

Coronavirus in Italia, scuole chiuse al nord. Cosa fare in casa con bambini e ragazzi?

L’influenza da coronavirus (covid-19), scoperta all’inizio di quest’anno in Cina è approdata anche in Italia, colpendo soprattutto le regioni del nord con oltre 1500 contagi. La Lombardia rimane la prima regione per numero di colpiti dal virus, essa ne conta più del 50%.
L’emergenza ha costretto il governatore della Regione Lombardia Attilio Fontana a emanare un decreto per la chiusura delle scuole dal 24 febbraio fino all’8 di marzo.

Per questo motivo tutti i bambini e i ragazzi sono obbligati a rimanere chiusi in casa: come fare per occupare il tempo?

Continua a leggere

ragazzi vestiti eleganti che si scambiano i regali a Natale

Ma come ti vesti a Natale?!

È di nuovo tornato il Natale: le vetrine si riempiono d’addobbi, si rispolverano tutte le decorazioni che avevamo ritirato in cantina, si riappendono i Babbi Natale alle finestre, ed ecco che ci ritorna in mente la solita domanda: “come mi vesto a Natale?”. Non è poi così presto per iniziare a scegliere il look perfetto. Ecco qualche dritta.

Continua a leggere

Cosa vedere a Barcellona

Barcellona, una delle città più importanti della Spagna, è una meta molto famosa tra i tursti. con questo articolo vi  vorrei illustrare queli sono le attrazioni principali della città.

1. LA SAGRADA FAMILIA

Iniziamo subito con quello che è considerato uno dei simboli della città spagnola.Definire la Sagrada Familia una chiesa è certamente riduttivo. Progettata dal genio visionario di Gaudí più di un secolo fa e ancora da completare, questa opera d’arte trasporta chi la visita in un mondo da fiaba, fatto di guglie e  colonne che sembrano disegnate, volte altissime, sculture fantastiche e una vista stupenda dalla cima delle sue torri su tutta Barcellona.

Risultati immagini per sagrada familia

2.LA RAMBLA

Uno dei viali più famosi del mondo, punto di riferimento per ogni viaggio a Barcellona, la Rambla si estende per più di un chilometro da Plaça de Catalunya al monumento di Cristoforo Colombo, quasi sul mare. Tra i banchi di fiori e i mosaici di Mirò incastonati per terra si possono trovare, in ogni angolo della strada, degli artisti di strada che contribuiscono a rendere l’atmosfrera migliore.

Barcellona cosa vedere: la Rambla

3.PARC GÜELL

Appoggiato sulla collina del Qartiere di Gracia,  Parc Güell è un altro merabviglioso pezzo del  mondo che Antoni Gaudí ha regalato alla sua città del cuore. Tanto verde e molti angoli perfetti per rilassarsi, ma anche innumerevoli attrazioni e cose da vedere: case con tetti arrotolati verso il cielo, statue di animali coloratissimi, porticati a forma di onde marine e una terrazza da cui si vede fino al mare.

Barcellona cosa vedere: Parc Güell

4.CASA MILA’ (LA PEDRERA)

E come ultima, ma non per importanza, troviamo La Pedrera che è una delle attrazioni più indimenticabili, progettato dal solito estro pazzo di Gaudí. fin da subito vi stupirà con la sua facciata che vi sembrerà meravigliosa, ma,  aspettate di vedere gli interni e tenetevi un bel po’ di emozione per il tetto.Immagine correlata

Fonte: Google

Gloria Colombo 3c