credits foto: pixabay.com

UN GRAZIE A TUTTO IL PERSONALE MEDICO

L’epidemia del coronavirus non rallenta in modo significativo nonostante le misure predisposte dal governo e il numero delle persone positive aumenta.

Un grazie particolare è doveroso per chi è impegnato in prima linea a combattere il virus, soprattutto i dottori e gli infermieri.

Come non ricordare Li Wei Liang, primo medico cinese a parlare del nuovo virus e ora diventato un eroe?
Li Wei Liang venne minacciato dalle autorità e dalla polizia cinese per aver lanciato, a dicembre, l’allerta contro il virus. Purtroppo dopo essere stato riammesso al lavoro, anche Li è stato contagiato. Ricoverato nel reparto di terapia intensiva, successivamente è deceduto.

 

Continua a leggere

CORONAVIRUS: DALLE GITE SCOLASTICHE AGLI AIUTI INTERNAZIONALI

Scuole chiuse e niente gite. A causa della pandemia di COVID-19 legata al nuovo coronavirus, tutte le gita scolastiche sono saltate. Panico per i ragazzi e problemi anche per gli adulti con i rimborsi. “Non c’è bisogno di un ulteriore intervento da parte del Governo, basta il Codice del Turismo, che sulla questione è chiaro e netto”. Lo sottolinea l’associazione Codici (Centro per i diritti del cittadino) in merito ai rimborsi sulle gite scolastiche cancellate a causa dell’emergenza. Continua a leggere

credits foto: pixabay.com

L’arte e la cultura non vanno in quarantena!

In questi giorni è arrivata una novità per tutti gli appassionati di arte e cultura che stavano aspettando la bella stagione per recarsi in uno dei tanti musei presenti sulla penisola ma che sono stati bloccati dal Coronavirus.
Ora c’è la possibilità di visitare on line 10 musei, italiani e internazionali, comodamente da casa senza obbligo di iscrizione o di pagamenti.
Un’ottima alternativa questa per passare il tempo in maniera intelligente e costruttiva senza annoiarsi durante questa forzata quarantena.
Molti di questi musei offrono anche la possibilità di accedere a tour virtuali in 3D: si tratta di una tecnologia che riesce a portare sullo schermo del computer immagini a grande risoluzione, interattive ed esplorabili in 3D, come se ci si trovasse davvero nel posto fotografato o al museo.

Continua a leggere

QUARANTENA PER COVID-19 IN TUTTA ITALIA

Con l’arrivo del coronavirus abbiamo dovuto cambiare il nostro modo di vivere, le nostre abitudini, il nostro modo di relazionarci per restare in salute. La regione più contagiata è la Lombardia. Sia il governatore della regione Lombardia Attilio Fontana e anche Nicola Zingaretti, presidente della regione Lazio, sono stati sottoposti al tampone per il corona virus e sono risultati positivi. Sono comunque in buone condizioni e si trovano in isolamento per non contagiare altre persone.
Il governo data la gravità della situazione, ha tentato di correre ai ripari con delle misure ancora più drastiche per cercare di diminuire i contagi, che nonostante tutte le precauzioni adottate, stanno attualmente aumentando in tutto il paese.

Continua a leggere

ADOLESCENTI: QUANDO IL CIBO DIVENTA UN PROBLEMA

I disturbi del comportamento alimentare in adolescenza sono più comuni nel sesso femminile, ma anche se in minor quantità colpiscono anche quello maschile.
Le due maggiori patologie sono l’anoressia nervosa e la bulimia nervosa.
L’anoressia nervosa è il rifiuto del cibo per paura di ingrassare, ovvero il disturbo della propria immagine corporea. Inizia con una semplice dieta per raggiungere il giusto peso, finchè non si supera il rapporto del peso tra altezza ed età.
La bulimia nervosa è una patologia in cui la persona mangia in grandi quantità fino a provocarsi da sola il vomito, dato il suo senso di colpa. È meno evidente rispetto all’anoressia nervosa perché la persona affetta presenta un peso corporeo normale.